Sono cambiate le politiche per la privacy, ci stiamo organizzando per recepire il prima possibile il cambiamento. Chiunque volesse cancellare i dati personali dal sito puo in ogni momento mandare una mail a info@zukimania.org oppure utilizzare l'apposita funzione

HO CAPITO..

INFORMATIVA PRIVACY

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Utilizza invece cookie di terze parti legati alla presenza di "social plugin" ed analisi statistica

HO CAPITO

INFORMATIVA ESTESA

rss image submit to reddit
www.zukimania.org
www.zukimania.org
www.zukimania.org
   Accedi o Registrati
HomeDownloadForum
Forum > BLOCCO DIFFERENZIALE ELETTRICO
Vota il nostro sito!

logo top4x4sites

Dai anche tu il tuo contributo per lo sviluppo di Zukimania, riceverai a casa 4 adesivi in omaggio!

paypal icon

BLOCCO DIFFERENZIALE ELETTRICO
Vai alla pagina Precedente  1, 2
Nuovo Topic   Rispondi   _PRINTER     Indice del forum -> Preparazioni varie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ALEX69
Nuovo iscritto
Nuovo iscritto



Registrato: Ott 17, 2019
Messaggi: 21
Prov:

Auto:

MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2020 6:53 pm    Oggetto: Re: BLOCCO DIFFERENZIALE ELETTRICO Rispondi citando

Certo ALT, il suggerimento di sfruttare i 2 anni di garanzia lo trovo sensato. Il mio ragionamento era solo per significare che controlli elettronici e blocchi meccanici sono due soluzioni al problema ben diverse, con vantaggio per gli ultimi.
Tornando al blocco meccanico, secondo me, se l'auto è giustamente dimensionata, non penso che si abbia uno stress importante ai vari organi.
i vantaggi dall'uso però sono importanti, la macchina è sempre in presa e ha una trazione incredibile.
Con mio fratello, che possiede un land cruiser 90, spesso usciamo in posti seri dal punto di vista fuoristradistico, e il mezzo non ha mai avuto un tentennamento , se non una volta su sabbia asciutta e sciolta. Sempre in presa, con i blocchi inseriti, basta mettere in prima ridotta e il mezzo va da solo senza bisogno di accelerare. Sembra un trattore.
I controlli elettronici, invece, intervengono solo quando si ha una situazione di scarsa aderenza in cui una o più ruote iniziano a slittare. Solo che, in determinate situazioni, tipo una salita ripida con fondo sdrucciolevole e magari con pietra o ostacoli vicini, l'intervento degli stessi e quindi la ripresa della trazione può avvenire bruscamente mettendo il mezzo in situazioni non facili da gestire.
Torna in cima
Profilo
AL79
Troooppo!
Troooppo!



Registrato: Mar 21, 2010
Messaggi: 3116
Prov:
Località: Santa croce sull'Arno (Pisa)
Auto: SJ413-JX

MessaggioInviato: Ven Mar 06, 2020 4:58 pm    Oggetto: Re: BLOCCO DIFFERENZIALE ELETTRICO Rispondi citando

E' relativo: domenica ero al raduno Valdinievole, di punti rognosi dove tribolavano fior di macchine pur con blocchi e gomme da 37 ce n'erano parecchi... ma se uno fa dell'OR moderato, va bene l'elettronica che simula il blocco pinzando i freni ogni tanto. Chiaramente se i blocchi servono spesso, è meglio averli "veri", ma vuol dire fare OR pesante e frequente, e allora meglio avere una macchina dedicata, non certo un jimny nuovo fiammante! (e pure da collezione, se Suzuki non si sveglia con le omologazioni europee...) Sorriso

In generale poi, l'auto "giustamente dimensionata" è quella che prevede i blocchi di serie...se nasce senza, è dimensionata per i differenziali liberi.
Torna in cima
Profilo
ALEX69
Nuovo iscritto
Nuovo iscritto



Registrato: Ott 17, 2019
Messaggi: 21
Prov:

Auto:

MessaggioInviato: Dom Mar 22, 2020 9:39 am    Oggetto: Re: BLOCCO DIFFERENZIALE ELETTRICO Rispondi citando

Jimny con e senza blocchi:

www.youtube.com/watch?v=GWl8o-cI2AA


Ultima modifica di il Dom Mar 22, 2020 10:40 am, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo
massy01
Staff di Amministrazione
Staff di Amministrazione



Registrato: Mar 13, 2007
Messaggi: 8482
Prov: VV
Località: Capo Vaticano (VV)
Auto: Samurai'90-ToyHiLux'90-RRC V8

MessaggioInviato: Dom Mar 22, 2020 10:52 am    Oggetto: Re: BLOCCO DIFFERENZIALE ELETTRICO Rispondi citando

Ecco un altra differenza sul mio samurai:
- prima prova senza blocchi;
- seconda prova solo il posteriore;
- terza posteriore più anteriore!

Il passaggio sembrava facile ma in molti hanno utilizzato il verricello!


www.youtube.com/watch?v=edz5FW-Aat8


Ultima modifica di il Dom Mar 22, 2020 11:53 am, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo MSN Messenger Galleria
ALEX69
Nuovo iscritto
Nuovo iscritto



Registrato: Ott 17, 2019
Messaggi: 21
Prov:

Auto:

MessaggioInviato: Dom Mar 22, 2020 3:46 pm    Oggetto: Re: BLOCCO DIFFERENZIALE ELETTRICO Rispondi citando

Ma se andavi adagio, dici che si sarebbe spenta o che non riusciva a salire?
Torna in cima
Profilo
massy01
Staff di Amministrazione
Staff di Amministrazione



Registrato: Mar 13, 2007
Messaggi: 8482
Prov: VV
Località: Capo Vaticano (VV)
Auto: Samurai'90-ToyHiLux'90-RRC V8

MessaggioInviato: Dom Mar 22, 2020 8:11 pm    Oggetto: Re: BLOCCO DIFFERENZIALE ELETTRICO Rispondi citando

bisognava dare gas a manetta, altrimenti non si saliva Molto Felice
Torna in cima
Profilo MSN Messenger Galleria
AL79
Troooppo!
Troooppo!



Registrato: Mar 21, 2010
Messaggi: 3116
Prov:
Località: Santa croce sull'Arno (Pisa)
Auto: SJ413-JX

MessaggioInviato: Lun Mar 23, 2020 4:35 pm    Oggetto: Re: BLOCCO DIFFERENZIALE ELETTRICO Rispondi citando

12910 :
Jimny con e senza blocchi:

www.youtube.com/watch?v=GWl8o-cI2AA

Li non erano indispensabili i blocchi, ma solo un minimo di abbrivio in più.

Ben diverso il passaggio di Massi, dove oltre ai blocchi bisognava mettere in conto l'eventuale sacrificio della fiancata Sorriso
Torna in cima
Profilo
Tos.mario
Troooppo!
Troooppo!



Registrato: Ott 06, 2006
Messaggi: 2684
Prov: AL
Località: Ovada (AL)
Auto: Suzuki Samurai 1.8

MessaggioInviato: Sab Apr 04, 2020 6:27 pm    Oggetto: Re: BLOCCO DIFFERENZIALE ELETTRICO Rispondi citando



Buongiorno a tutti
Posto questo video nella speranza di aiutare tutti quelli interessati a questi blocchi elettrici, che da vari mesi (anche di più) sono arrivati in Italia
Gli americani sono sempre più avanti di noi ed ecco che su YouTube ho trovato questo bel video (purtroppo in inglese, ma il tizio non parla velocemente e se mettete i sottotitoli penso che si riesca a capire abbastanza bene ciò che dice) che spiega le varie differenze dei bloccaggi.
Al minuto 15.30 circa spiega nel dettaglio cosa succede su un blocco elettrico (nello specifico quello che ha lui è un Eaton) quando lo attiviamo.
Si attiva l'elettrocalamita che rende una parte solidale con il differenziale e una parte solidale con l'elettrocalamita, che rimane ferma. Andando avanti e facendo ruotare il semiasse, le due parti scorrono l'una sull'altra e siccome al loro interno ci sono 3 biglie che scorrono su delle piste ricavate all'interno di questi pezzi, fanno allargare le due parti che spingono dei "pin" all'interno di alcuni incavi ricavati sull'esterno del planetare, che rendono solidale tutto quanto il sistema con cassa del differenziale.

Come si vede dal video sostanzialmente il difetto principale è che occorre mezzo giro di ruota (a vuoto) da quando noi attiviamo il blocco con il pulsante a quando lui effettivamente blocca. Il blocco andrà quindi attivato qualche metro prima dell'ostacolo per permettere la completa attivazione.
Altro difetto, molto peggiore, è che se stiamo andando avanti e il blocco è correttamente inserito, se dobbiamo fare retromarcia, lui si disinserirà e poi si re-inserirà nuovamente, causando quasi 1 giro di ruota a vuoto. Stesso discorso per quando riprendiamo la marcia avanti e ogni qual volta noi cambiamo direzione.
Non conosco nessuno che lo monti per avere delle risposte in merito alla resistenza (ma ci vorrebbe un serio test in offroad violento, della durata di qualche mese). Onestamente il fatto che quei "pin" abbiano parecchio lasco nelle sedi che serviranno a bloccare, non mi entusiasma molto. E anche il fatto che tra marcia avanti e marcia indietro si sblocchi, questo provocherà (oltre ad una perdita di aderenza) un "colpo" nel momento in cui si innesta nuovamente, a meno che non andiamo indietro lentamente (ma se siamo piantanti nel fango?......), che non so se influisca o meno sulla resistenza

In merito all'affidabilità degli ARB non possono che spezzare non una ma 10 lance in suo favore.
Li monto da circa 8 anni, prima sul Samurai Dumbo e ora sul Jimny, e l'utilizzo è abbastanza intenso…
L'unico vero neo sono gli U-ring originali che mi hanno sempre dato problemi.
Si buttano quelli e si comprano due O-ring rotondi normalissimi (codice CB33 per l'RD208 , CB31 per RD206 e RD207 anteriore Jimny). Fatto quello vanno alla grande.
Mai nemmeno avuto problemi di aspirazione olio e usati anche senza riduttore di pressione, con pressione di 8 bar diretta dalla bombola che ho in macchina.
Mi è capitato di rompere 3 o 4 volte la ghiera di innesto del bloccaggio, a causa di un inserimento "scorretto": se si attiva il blocco mentre una gomma gira per aria, a gas in fondo, e l'altra è ferma appoggiata a terra, la ghiera ovviamente si rompe (a volte in gara si commettono errori di valutazione, e si è costretti ad infilare il blocco al volo); ma, contrariamente a quanto si possa pensare, il blocco continua a funzionare. Tutte le volte che ho rotto la ghiera, è sempre rimasta intatta nella sua sede, il blocco funziona correttamente e non ha nessun problema (se non un leggero ritardo nel disinserirsi quando, nel modello vecchio, c'erano le 10 o 12 molle che sganciavano: ora nei nuovi modelli c'è un "mollone" unico che elimina anche questo problema). Ci si accorge di aver rotto perché i frammenti di ghiera finiscono in circolo nell'olio e si trova limatura sul tappo ai cambi d'olio. Smontando la ghiera, risulta rotta in 5 o 6 punti, ma il blocco comunque continua a funzionare regolarmente per tutta la gara o il raduno che sia
Direttamente dalla 4Tecnique, importatore ufficiale, si possono ordinare i pezzi avendo l'esploso e il codice ARB (scaricabili liberamente sul sito). Disponibilità e prezzi sono abbastanza accessibili (è migliore la disponibilità sull'RD208 che è comune a Samurai e Jimny e ovviamente più carente per RD206 e 207)
Resta la "scomodità" di dover installare un compressore in abitacolo o nel vano motore.
Per le elettrovalvole originali ARB costano una fucilata, ma la parte in metallo è praticamente eterna e la parte elettrica si trova su ebay per 15€ dall'UK

Scusate la lungaggine ma ci tenevo ad esprimere il mio pensiero derivato da ciò che ho provato in questi anni

_________________
Il mio Samurai da battaglia
1,8 8v LAMPREDI, HM S2 +2",Silverstone Xtreme 31"\10.50-15",s.r. 6,50,ARB ant e post.
Torna in cima
Profilo Invia email MSN Messenger
Ombra36
Membro incallito
Membro incallito



Registrato: Mar 19, 2017
Messaggi: 232
Prov: BL
Località: Mel
Auto: ex vitara, sj413

MessaggioInviato: Sab Apr 04, 2020 11:17 pm    Oggetto: Re: BLOCCO DIFFERENZIALE ELETTRICO Rispondi citando

leggendo questo post mi stavo quasi pentendo di aver appena ordinato un arb, poi sei arrivato tu.
grazie.


Ultima modifica di il Dom Apr 05, 2020 12:18 am, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo
massy01
Staff di Amministrazione
Staff di Amministrazione



Registrato: Mar 13, 2007
Messaggi: 8482
Prov: VV
Località: Capo Vaticano (VV)
Auto: Samurai'90-ToyHiLux'90-RRC V8

MessaggioInviato: Dom Apr 05, 2020 7:10 am    Oggetto: Re: BLOCCO DIFFERENZIALE ELETTRICO Rispondi citando

11370 :
leggendo questo post mi stavo quasi pentendo di aver appena ordinato un arb, poi sei arrivato tu.
grazie.

Con un ARB non si sbaglia mai, anzi...
Torna in cima
Profilo MSN Messenger Galleria
michy19762
Top member
Top member



Registrato: Gen 23, 2019
Messaggi: 581
Prov:
Località: toscana piombino
Auto: jimny, samurai sj 410

MessaggioInviato: Lun Apr 20, 2020 9:54 am    Oggetto: Re: BLOCCO DIFFERENZIALE ELETTRICO Rispondi citando

l'elettronica va bene per chi usa l'auto sulle strade sterrate o inevvate e poco più. se fai fuoristrada cerca la meccanica e lascia perdere 'elettronica

_________________
passare dove passano solo quad e trattori..
se sai come funziona, sei in grado di aggiustarla..
Torna in cima
Profilo
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi   _PRINTER    Indice del forum -> Preparazioni varie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 Ora
Vai alla pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2


Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare file in questo forum
Non puoi scaricare il file da questo forum

maglietta zukimania

Benvenuto Anonimo


Iscrizioni:
Ultimo:   Matteosj410
 Nuovi di oggi: 0
 Nuovi di ieri: 2
 Complessivo: 13205

Chi è online:

 Visitatori Tot:47

Valid XHTML 1.0 Transitional


I marchi ed i loghi usati sono di proprietà dei loro rispettivi proprietari, gli amministratori non sono responsabili dei messaggi inviati dagli utenti.
Copy by Simone Valerio and Andrea Fagiuoli since 01/01/05.
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy
.: Original Theme (FiSubBrownsh Shadow) by Daz, modify by: Valerio Simone and Andrea Fagiuoli :.

CSS Valido! [Valid RSS]