Sono cambiate le politiche per la privacy, ci stiamo organizzando per recepire il prima possibile il cambiamento. Chiunque volesse cancellare i dati personali dal sito puo in ogni momento mandare una mail a info@zukimania.org oppure utilizzare l'apposita funzione

HO CAPITO..

INFORMATIVA PRIVACY

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Utilizza invece cookie di terze parti legati alla presenza di "social plugin" ed analisi statistica

HO CAPITO

INFORMATIVA ESTESA

rss image submit to reddit
www.zukimania.org
www.zukimania.org
www.cussighbike.it
www.zukimania.org
   Accedi o Registrati
HomeDownloadForum
Novità > Smontaggio e pulizia weber 32-34
Vota il nostro sito!

logo top4x4sites

Dai anche tu il tuo contributo per lo sviluppo di Zukimania, riceverai a casa 4 adesivi in omaggio!

paypal icon

Tecnica: Smontaggio e pulizia weber 32-34
TecnicaQuesto articolo, scritto e sviluppato da Acquilante, vi potrà tornare utile per revisionare il vostro weber TLDE.
Prima di procedere alla revisione è necessario smontare il carburatore dal collettore di aspirazione e lavarlo per bene all’esterno. Fatto questo allestite la vostra “sala operatoria”, tutto ben pulito, un bello straccio sul banco e gli attrezzi puliti e in ordine, un minimo sporco può causare diversi problemi.



Sotto al coperchio aria (quello nero che avrete gia tolto per smontare il carburatore dall’auto) troverete: i getti dell’aria e i diffusori. I getti vanno smontati e puliti uno per volta, per non rischiare di mischiarli perchè NON sono uguali.


Capovolgendo il corpo superiore troviamo i getti benzina dei due corpi e il passaggio dell’aria che comunica con la vite del minimo. L’alloggio per la valvola cut-off e la sede dello spillo del galleggiante. Se possibile, smontare tutto e soffiare con aria (non andate troppo vicino e non usate troppa pressione, potreste danneggiare alcune parti vitali).


Nella foto possiamo vedere i diffusori della pompa di ripresa, che fanno parte del corpo, con i loro getti già calibrati e le pompe stesse già smontate. Nello smontarle, bisogna fare attenzione a non danneggiare le membrane e al verso di montaggio delle molle tra coperchio e membrane.


La parte inferiore del corpo contiene tutto il meccanismo delle farfalle. Assicuratevi che il meccanismo sia perfettamente libero nei movimenti e che le farfalle chiudano perfettamente in battuta. Se così non fosse bisogna smontare la farfalla e tirare fuori l’alberino che la sostiene.


In questa foto vediamo i galleggianti (assicuratevi che non siano bucati) collegati tramite una lamella al centro della quale è agganciato lo spillo che permette l’entrata della benzina nella vaschetta. Controllate che la piccola guarnizione in punta allo spillo sia integra e che questo sia libero di muoversi e chiudere bene nella sua sede. Trattate il tutto con delicatezza senza piegare la linguetta a cui è attaccato lo spillo.


Per regolare il livello della benzina nella vaschetta, inserite il galleggiante con lo spillo e, ponendo il corpo in verticale, controllate che in apertura la distanza tra apice del galleggiante e corpo sia di 30 mm. Fatelo per tutti e due i galleggianti ed eventualmente aggiustate piegando leggermente e con cura la linguetta dello spillo (vedi schema).


BUON LAVORO
Postato da admin il Giovedì, 05 Marzo @ 22:22:23 CET (27632 letture)
Argomenti associati

Tecnica

 Inoltre Tecnica

Articolo più letto relativo a Tecnica:
Body lift [suzuki santana samurai sj]
Punteggio medio: 5
Voti: 5


Per favore prenditi un secondo e vota l'articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Regolare
Pessimo

maglietta zukimania

Benvenuto Anonimo


Iscrizioni:
Ultimo:   Paolomari
 Nuovi di oggi: 0
 Nuovi di ieri: 3
 Complessivo: 13772

Chi è online:
 Iscritti:
01: lele2011 >

 Visitatori Tot:53

I marchi ed i loghi usati sono di proprietà dei loro rispettivi proprietari, gli amministratori non sono responsabili dei messaggi inviati dagli utenti.
Copy by Simone Valerio and Andrea Fagiuoli since 01/01/05.
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy
.: Original Theme (FiSubBrownsh Shadow) by Daz, modify by: Valerio Simone and Andrea Fagiuoli :.

CSS Valido! [Valid RSS]