Sono cambiate le politiche per la privacy, ci stiamo organizzando per recepire il prima possibile il cambiamento. Chiunque volesse cancellare i dati personali dal sito puo in ogni momento mandare una mail a info@zukimania.org oppure utilizzare l'apposita funzione

HO CAPITO..

INFORMATIVA PRIVACY

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Utilizza invece cookie di terze parti legati alla presenza di "social plugin" ed analisi statistica

HO CAPITO

INFORMATIVA ESTESA

rss image submit to reddit
www.zukimania.org
www.zukimania.org
www.zukimania.org
   Accedi o Registrati
HomeDownloadForum
Forum > Minimo alto a fari accesi.
Vota il nostro sito!

logo top4x4sites

Dai anche tu il tuo contributo per lo sviluppo di Zukimania, riceverai a casa 4 adesivi in omaggio!

paypal icon

Minimo alto a fari accesi.
Vai alla pagina 1, 2  Successivo
Nuovo Topic   Rispondi   _PRINTER     Indice del forum -> Motore
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zukki
Sto imparando
Sto imparando



Registrato: Mag 13, 2008
Messaggi: 63
Prov:
Località: Potenza
Auto:

MessaggioInviato: Mer Set 23, 2009 12:06 am    Oggetto: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

Ragazzi una domanda il minimo del mio zukki rimane alto solo a fari accesi altrimenti è normale. Ho provato a cercare nel forum ma non ho trovato niente, aspetto vostre dritte o se per favore potete indirizzarmi verso vecchie discussioni. Grazie e ciaoooooooooooo.
Torna in cima
Profilo
Rabber
Moderatore
Moderatore



Registrato: Feb 27, 2006
Messaggi: 3246
Prov: FE
Località: Bondeno
Auto: SJ500 '86

MessaggioInviato: Mer Set 23, 2009 2:16 pm    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

E' normale, nel senso che il carburatore nei suoi millemila meccanismi alza anche il minimo quando si accendono i fari (o forse quando l'impianto elettrico in genere chiede più corrente).
A me però negli ultimi tempi lo mandava esageratamente su di giri e non era proprio normale...
Spulciando potresti trovare più info nella sezione MOTORE -> carburatore 1300

_________________
"...dato che tutti gli altri posti erano gia' occupati, ci siamo seduti dalla parte del torto". Bertolt Brecht
Torna in cima
Profilo Galleria
Utenti cancellati_1315
Troooppo!
Troooppo!

ciao

Registrato: Ott 10, 2007
Messaggi: 4200
Prov:

Auto:

MessaggioInviato: Mer Set 23, 2009 2:24 pm    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

Che carburatore monti?
Torna in cima
Profilo Invia email Galleria
Zukki
Sto imparando
Sto imparando



Registrato: Mag 13, 2008
Messaggi: 63
Prov:
Località: Potenza
Auto:

MessaggioInviato: Mer Set 23, 2009 3:18 pm    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

Il complicatissimo carbu originale.
Torna in cima
Profilo
Utenti cancellati_1315
Troooppo!
Troooppo!

ciao

Registrato: Ott 10, 2007
Messaggi: 4200
Prov:

Auto:

MessaggioInviato: Mer Set 23, 2009 3:22 pm    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

Io ti direi metti un weber però mi rendo conto che magari non è la risposta che cerchi quindi, secondo me, il difetto potrebbe imputarsi al solenoide del carburatore che serve appunto ad alzare il minimo quando c'è assorbimento elettrico. L'unico metodo per vedere se effettivamente è lui sarebeb ecrcare un solenoide dell'aisan di cui sei certo dell'efficenza e sostituirlo ma a questo punto metetrci le mani per metterci le mani non ti conviene passare al weber?
Torna in cima
Profilo Invia email Galleria
Aquilante
Troooppo!
Troooppo!



Registrato: Lug 21, 2007
Messaggi: 2301
Prov:
Località: Palermo
Auto:

MessaggioInviato: Mer Set 23, 2009 4:16 pm    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

Davanti al carbu, sul collettore, c'è uno spinotto a 2 poli. Uno dei poli credo serva il solenoide.... cmq, se lo scolleghi non salirà più di giri a luci accese.

_________________
T.P.M. Racing 4 Ever Pilota e Navigatore
My Youtube Channel: www.youtube.com/bndldc
Torna in cima
Profilo HomePage Galleria
Utenti cancellati_1315
Troooppo!
Troooppo!

ciao

Registrato: Ott 10, 2007
Messaggi: 4200
Prov:

Auto:

MessaggioInviato: Mer Set 23, 2009 4:18 pm    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

Aquilante :
Davanti al carbu, sul collettore, c'è uno spinotto a 2 poli. Uno dei poli credo serva il solenoide.... cmq, se lo scolleghi non salirà più di giri a luci accese.

Non vorrei che cosi facendo il minimo non lo tenga proprio più!?
Torna in cima
Profilo Invia email Galleria
Aquilante
Troooppo!
Troooppo!



Registrato: Lug 21, 2007
Messaggi: 2301
Prov:
Località: Palermo
Auto:

MessaggioInviato: Mer Set 23, 2009 4:23 pm    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

franco77 :
Aquilante :
Davanti al carbu, sul collettore, c'è uno spinotto a 2 poli. Uno dei poli credo serva il solenoide.... cmq, se lo scolleghi non salirà più di giri a luci accese.

Non vorrei che cosi facendo il minimo non lo tenga proprio più!?

Non si può avere sempre tutto dalla vita Mr. Green Che vuoi Fra?!! Io sono un "grezzo" TMP
Proooova.... e se è il caso agisci sulla vite del minimo. Vedi di trovare un compromesso.

_________________
T.P.M. Racing 4 Ever Pilota e Navigatore
My Youtube Channel: www.youtube.com/bndldc
Torna in cima
Profilo HomePage Galleria
Utenti cancellati_1315
Troooppo!
Troooppo!

ciao

Registrato: Ott 10, 2007
Messaggi: 4200
Prov:

Auto:

MessaggioInviato: Mer Set 23, 2009 4:26 pm    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

Anche tu hai ragione!! Sorriso
Torna in cima
Profilo Invia email Galleria
murmillus
Nuovo iscritto
Nuovo iscritto



Registrato: Set 30, 2009
Messaggi: 9
Prov:
Località: frascati (roma)
Auto:

MessaggioInviato: Mer Set 30, 2009 4:54 pm    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

un carburatorista cane a cui chiesi la stessa cosa, non trovò altro rimedio che piegare indietro la staffa del finecorsa del pedale dell'acceleratore...
per fortuna ha chiuso bottega da un bel po'!!
Torna in cima
Profilo
Utenti cancellati_1315
Troooppo!
Troooppo!

ciao

Registrato: Ott 10, 2007
Messaggi: 4200
Prov:

Auto:

MessaggioInviato: Mer Set 30, 2009 4:55 pm    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

murmillus :
un carburatorista cane a cui chiesi la stessa cosa, non trovò altro rimedio che piegare indietro la staffa del finecorsa del pedale dell'acceleratore...
per fortuna ha chiuso bottega da un bel po'!!

gentilmente inserisci la provenienza nel profilo!?
Torna in cima
Profilo Invia email Galleria
Dervis
Ma chi sono?
Ma chi sono?



Registrato: Ago 04, 2009
Messaggi: 1248
Prov: GE
Località: Genova
Auto: Samurai 1.3 '96

MessaggioInviato: Mer Set 30, 2009 7:56 pm    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

non capisco perchè odiate tutti quel carburatore, è complicato ma nella sua complessità è geniale Occhi fuori orbita .
ok, i suoi 5-6 diaframmi ( a seconda del modello ) e i getti aria che portano aria ai diaframmi possono dare problemi... ma se è apposto non è male...

riguardo al problema del topic guarda qua:


il depressore n53 ( li è un doppio depressore ma può essere anche singolo a seconda del modello ) è quello che alza il minimo quando chiedi carico elettrico all'alternatore.

il depressore è collegato ad una elettrovalvola che a sua volta è collegata al collettore d'aspirazione. l'eletrovalvola fa entrare in funzione il depressore quando accendi anabagglianti e/o ventola interna e/o sbrina lunotto.

se il tuo unico problema è il minimo alto quando accendi le luci non andare a toccare la vite del minimo o del titolo miscela, ma regola solo la vite di regolazione del depressore n53.
nel disegno sopra è la vite numero 9.

fai così, scalda il motore fino a che non si stabilizza sui suoi 850 giri.
accendi le luci.
svita la vite numero 9 fino a che il minimo non si assesta su 900-950 rpm.

spegni le luci, fatti un giro, riaccendi le luci. se il minimo si porta da solo a 900 giri circa va tutto bene. se no regola ancora un poco la vite.
Torna in cima
Profilo MSN Messenger Numero ICQ
Zukki
Sto imparando
Sto imparando



Registrato: Mag 13, 2008
Messaggi: 63
Prov:
Località: Potenza
Auto:

MessaggioInviato: Lun Ott 05, 2009 11:07 am    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

Grazie dervis oggi però prima di modificare il minimo ho notato che la guarnizione che protegge il perno del depressore è rotta e che se spingo a mano il depressore che mi hai indicato il minimo si assesta a fari accesi sugli 800 giri che penso non sia male.
Adesso 2 domande:
1 Devo sostituire il depressore?
2 Posso pulire le molle di ritorno del carburatore e li pistoncino del depressore visto che penso che più che regolare il minimo il mio sia un problema di sporcizia che non permette al carburatore di compiere il suo lavoro????? Se è possibile pulirlo con che prodotti devo farlo ne esistono di specifici per non intaccare le guarnizioni del carbu??????
Ancora GRAZIE senza il tuo aiuto non l'avrei mai capito. Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Wink Wink Wink Wink
Torna in cima
Profilo
Dervis
Ma chi sono?
Ma chi sono?



Registrato: Ago 04, 2009
Messaggi: 1248
Prov: GE
Località: Genova
Auto: Samurai 1.3 '96

MessaggioInviato: Lun Ott 05, 2009 2:24 pm    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

Zukki :
Grazie dervis oggi però prima di modificare il minimo ho notato che la guarnizione che protegge il perno del depressore è rotta e che se spingo a mano il depressore che mi hai indicato il minimo si assesta a fari accesi sugli 800 giri che penso non sia male.
Adesso 2 domande:
1 Devo sostituire il depressore?

per sapere se il depressore funziona stacca il tubicino dal lato collettore d'aspirazione e prova a succhiare come fosse una cannuccia.

dovresti vedere il braccetto che esce dal depressore muoversi e poi, quando raggiunge il finecorsa, non devi più riuscire a succhiare. come se il tubicino fosse tappato.

se riesci a succhiare sempre vuol dire che passa aria nella membrana del depressore ed è da cambiare.



Zukki :

2 Posso pulire le molle di ritorno del carburatore e li pistoncino del depressore visto che penso che più che regolare il minimo il mio sia un problema di sporcizia che non permette al carburatore di compiere il suo lavoro????? Se è possibile pulirlo con che prodotti devo farlo ne esistono di specifici per non intaccare le guarnizioni del carbu??????
Ancora GRAZIE senza il tuo aiuto non l'avrei mai capito. Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Wink Wink Wink Wink


nel carburatore passa la benzina, prova ad usare quella per pulirlo

ciao
Torna in cima
Profilo MSN Messenger Numero ICQ
Zukki
Sto imparando
Sto imparando



Registrato: Mag 13, 2008
Messaggi: 63
Prov:
Località: Potenza
Auto:

MessaggioInviato: Mer Ott 07, 2009 9:34 am    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

Derevis sei troppo grande. Ho risolto adesso ho il minimo con fari accesi e senza fari a meno di 200 giri mi sembra di guidare un orologgio svizzero Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Molto Felice Su quella vite io avevo un bulloncino che andava a chiudere fisicamente il depressore. Ho operato così : 1 ho svitato la vite che mi dicevi; 2 ho avvitato il bulloncino.
Adesso ho la macchina che va alla grande quando schiaccio la frizione perde moto velocemente di giri mentre prima rimaneva accelerata e il minimo è perfetto.
GRAZIE ANCORA ADESSO SO A CHI CHIEDERE PER I PROBLEMI DI CARBURAZIONE.
Troppo spesso quando si hanno problemi si tende a dare la colpa a terzi: se non si pesca è colpa della luna........ bisogna capire i problemi e studiare e solo dopo aver capito la teoria operare il nostro è un gran carburatore prima di cambiarlo cerchiamo di avere l'umiltà di studiarlo e di capirlo, se poi ha ancora problemi allora si può discutere la sostituzione.
SIETE TROPPO FORTI RAGAZZI.
Torna in cima
Profilo
Dervis
Ma chi sono?
Ma chi sono?



Registrato: Ago 04, 2009
Messaggi: 1248
Prov: GE
Località: Genova
Auto: Samurai 1.3 '96

MessaggioInviato: Mer Ott 07, 2009 12:57 pm    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

solitamente al posto del bulloncino c'è una molla... forse è stata tolta perchè si svitava...
ottima cosa aver risolto Molto Felice

come ho già detto quel carb è un bel carburatore ma è molto complicato, dopo 20 anni è normale qualcosa non vada e la regolazione può diventare difficile senza sostituire vari pezzi ( e i pezzi costano... c'è poco da fare ).
Torna in cima
Profilo MSN Messenger Numero ICQ
SJ413MCQ
Nuovo iscritto
Nuovo iscritto



Registrato: Apr 03, 2012
Messaggi: 9
Prov:
Località: Stella
Auto: SJ 413 JAP

MessaggioInviato: Mer Apr 04, 2012 12:27 am    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

buongiorno a tutti, sono nuovo iscritto, nuovamente possessore di un sj 413 (stavolta Jap, prima invece spagnolo) dopo anni di latitanza.

la smania di cambiar carburatore prende un po tutti, ce la portiamo dietro da molto lontano, diciamo dai tempi del cinquantino.

spesso però non si sa bene come mettere le mani sulle vitine che appaiono su carburatori più o meno semplici e pertanto al primo malfunzionamento dell'AISAN del nostro 413 scatta il pretesto per montare un kit di trasformazione weber che promette prestazioni migliori, minori consumi, minori emissioni, la facoltà di decidere quando tirare l'aria e niente formazioni di condensa, ma spesso sarebbe sufficiente sapere come girare le 4 vitine che compaiono sul nostro carburatore originale.

mi è capitato di leggere di un malfunzionamento simile a quello che mi aveva interessato tempo fa, il minimo che si alza notevolmente a freddo con lo starter automatico avviato, quando si accendono le luci, per poi tornare normale quando si staccava lo starter.

IPOTIZZANDO che il carburatore sia pulito ed integro in tutte le sue componenti, può essere successo questo: voi o qualcuno prima di voi ha pensato di registrare il minimo agendo sulla vite sbagliata, "ovvero la 9 della figura di cui sopra": non si gira quella vite o meglio, non solo quella perchè...... non è quella ma serve ad altro come descritto in uno dei messaggi precedenti. (E' un errore comprensibile perchè per come è posizionata, ad intuito si può pensare che agendo sul corpo farfallato serva appunto per il minimo)

nell'ordine le 4 viti sono: n° 9, n° 12, 14 e 62 più una posta sulla "testa" del corretrtore del minimo n. 53

per provare a rimettere a posto il tutto farei così, come ho fatto sui entrambi i miei e su quelli di amici, per la delusione dei vecchi e blasonati carburatoristi locali che puntavano sempre a sostituire:

A) A LUCI ACCESE: accendete il suzuki da freddo, accendete le luci e prima che si stacchi lo starter cercate di registrare lo stadio A del correttore n. 53 agendo sulla vite n° 9 fino a che il regime sia un po' più alto del normale ma non certo a 2-3000 giri (diciamo un pelo sopra i 1000). appena si stacca lo starter, e sempre a luci accese, verificare nuovamente il regime di rotazione ed eventualmente regolarlo con la vite di regolazione dello stadio B sempre del correttore di minimo (deve essere sempre un pelo oltre i 1000 giri); ricordare: correttore di minimo n° 53 vite 9 per minimo a freddo con luci accese (stadio A), vite in testa per minimo a caldo a luci accese (stado B).

B) A LUCI SPENTE: dopo quanto sopra, a caldo, spegnete le luci e verificate che la vite n° 9 non "spinga" contro il leveraggio e sia staccata da esso e registrate il minimo a luci spente agendo sulla vite n° 12 fino a che sia un pochino meno di 1000 giri (sentite a orecchio come vi aggrada).

C) Se poi vi rendete conto che la carburazione non è ottimale, agite sull'arricchitore (VITE 62) per la carburazione, non avendo strumenti affidatevi all'orecchio fate tante prove girando per frazioni di giro la vite, lasciando stabilizzare il motore e riprovando. Per una carburazione dignitosa eseguita ad orecchio in scala da uno ad occhio, il motore deve salire di giri prontamente, ma ridiscendere altrettanto prontamente appena si molla l'acceleratore, il tutto fluidamente senza soffermarsi su un regime elevato per poi scendere lentamente perchè questo significherebbe poca benzina, viceversa se i giri salgono lentamente o addirittura faticosamente per poi precipitare velocemente al rilascio dell'acceleratore, vuol dire che c'è troppa benzina (senso orario = - benzina , antiorario= +benzina).

N.B. quando agite sula vite dell'arricchitore influite anche sul minimo, pertanto ad ogni regolazione con la vite 62 riequilibrate il minimo con la 12.

Se tutto funziona, se i tubicini e tutti i componenti del carburatore sono integri e lo stesso è pulito, dovreste con queste operazioni trovare il giusto compromesso. Non ho parlato della vite 14, ma è talmente piantata la dietro che dubito che qualcuno possa averla toccata, probabimente nemmeno l'ha vista.

per la pulizia del carburatore senza smontarlo, lasciate perdere gli additivi del benzinaio, sono acquetta, ce ne sono di professionali e purtroppo costosi che quelli si che levano le croste da carburatore e valvole, magari ogni tanto smontate il bulbo della temperatura del liquido di raffreddamento che passa nel carburatore e pulitelo in modo che rilevi velocemente le variazioni di temperatura e non tenga lo starter attaccato per un tempo superiore al necessario, spesso lo starter non si disattiva prontamente solo perchè il bulbo è imbrattato e le temperature non vengono rilevate correttamente, magari svuotate il liquido di raffreddamento dall'impianto, mettete acqua ed un po di bicarbonato, o un detergente specifico, e fatelo circolare a caldo per un po per ripulire tutto il circuito ed il radiatore, poi scaricate tutto fate circolare abbondante acqua pulita e mettete liquido nuovo. una domenica mattina in 2 ore fate tutto senza problemi compresi i giretti di prova per la carburazione.



per curiosità: la procedura per registrare il minimo di un vitara iniezione 1.6 16v del 95 è un pochino laboriosa perchè bisogna svitare parzialmente la staffa che regge il cavo acceleratore: togliere il carterino in plastica, allentare il condotto aspirazione, sfilare il bullone superiore che tiene la staffa reggicavo, togliere una vite in centro staffa che chiamo "provvisoria" e serve per bloccare temporaneamente la staffa in posizione durante le prove intermedie senza dover rimettere ogni volta il bullone tolto, a questo punto allentare un po il bullone inferiore. (mi sembra serva una chiave da 12, meglio con manico a T lungo per avere maggior spazio per la rotazione)per poter ribaltare verso il basso la staffa stessa ed avere libero accesso alla vitina che agisce sulla leva del corpo farfallato, nascosta sotto e che probabilmente è una piccola barretta filettata, con un controdado e l'incavo sulla testa per usare una piccola brugola) registrare un pochino la vite (col tempo lo consuma il leveraggio nel punto di contatto col risultato di avvicinarsi di più e chiudere un po la farfalla), rimettere la staffa in posizione bloccandola temporaneamente con la vite "provvisoria", questo permette di fare un giretto per stabilizzare il regime di rotazione ed eventualmente ripetere l'operazone fino ad ottimizzare.
Eventualmente per la carburazione dello stesso vitara si agisce su un " regolatore" posto sul tubo di aspirazione, si allentano un pelo le vitine, quella sopra ha il foro ovale e permette qualche mm di registro, si ruota il tutto in senso orario o antiorario di un pelo per volta fino a trovare il giusto arricchimento (in mancanza di strumentazione, si valuta sempre ad orecchio come specificato prima per il carbu del 413 e vale su qualsiasi motore) stringere le vitine e tornare a perfezionare il minimo come descritto prima. A questo punto si può fissare definitivamente la staffa reggicavo. Con questa operazione (la prima volta un paio d'ore, successivamente ad occhi chiusi) ho evitato l'inutile sostituzione di sensori e sensorini prospettatami sempre dai blasonati carburatoristi ed ho riportato al brio ed ad un funzionamento degno di giapponesi e svizzeri un vitara dall'accelerazione pachidermica e la propensione all'ingolfamento oltre al minimo molto instabile e lo spegnimento (sembrava scoppiato ed invece era solo scarburato e col minimo basso)

a presto su altre pagine


Ultima modifica di il Ven Apr 06, 2012 2:17 am, modificato 5 volte in totale
Torna in cima
Profilo
suzigargano
Top member
Top member



Registrato: Gen 29, 2011
Messaggi: 377
Prov:
Località: GARGANO
Auto: SAMURAI SJ500 1988 ASI GPL

MessaggioInviato: Mer Apr 04, 2012 9:43 am    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

se puoi dirci un po' di bicarbonato in grammi piu' o meno 5 lt di h20>?

_________________
LA PASSIONE PRIMA DI TUTTOOOOOOO......
Torna in cima
Profilo
SJ413MCQ
Nuovo iscritto
Nuovo iscritto



Registrato: Apr 03, 2012
Messaggi: 9
Prov:
Località: Stella
Auto: SJ 413 JAP

MessaggioInviato: Mer Apr 04, 2012 10:48 am    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

suzigargano :
se puoi dirci un po' di bicarbonato in grammi piu' o meno 5 lt di h20>?
.

100 grammi ogni dmc (litro) d'acqua, sciacquare con cura
Torna in cima
Profilo
minitommy
Top member
Top member



Registrato: Gen 17, 2010
Messaggi: 802
Prov:
Località: genova
Auto: 2 zuki, panda 4x4, fulvia coupe'

MessaggioInviato: Mer Apr 04, 2012 10:00 pm    Oggetto: Re: Minimo alto a fari accesi. Rispondi citando

Complimenti SJ413MCQ, era quello che ci voleva, ina guida semplice ed esaustiva. Grazie ancora.
Torna in cima
Profilo
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi   _PRINTER    Indice del forum -> Motore Tutti i fusi orari sono GMT + 1 Ora
Vai alla pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2


Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare file in questo forum
Non puoi scaricare il file da questo forum

maglietta zukimania

Benvenuto Anonimo


Iscrizioni:
Ultimo:   Paolo.mat
 Nuovi di oggi: 0
 Nuovi di ieri: 0
 Complessivo: 14942

Chi è online:
 Iscritti:
01: Ramboisnow >

 Visitatori Tot:75

I marchi ed i loghi usati sono di proprietà dei loro rispettivi proprietari, gli amministratori non sono responsabili dei messaggi inviati dagli utenti.
Copy by Simone Valerio and Andrea Fagiuoli since 01/01/05.
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy
.: Original Theme (FiSubBrownsh Shadow) by Daz, modify by: Valerio Simone and Andrea Fagiuoli :.

CSS Valido! [Valid RSS]