Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Utilizza invece cookie di terze parti legati alla presenza di "social plugin" ed analisi statistica

HO CAPITO

INFORMATIVA ESTESA

rss image submit to reddit
www.zukimania.org
www.zukimania.org
www.zerbracing.com
www.zukimania.org
   Accedi o Registrati
HomeDownloadForum
FAQ (Domande Chieste Frequentemente)
Vota il nostro sito!

logo top4x4sites

Dai anche tu il tuo contributo per lo sviluppo di Zukimania, riceverai a casa 4 adesivi in omaggio!

paypal icon

Principale | Cerca

Domanda
Disponi: Ascendente / Discendente
come si cambia l'olio ai differenziali?
cos'è il differenziale bloccante?
Perché il riduttore si è bloccato?

Risposta
come si cambia l'olio ai differenziali?

Come prima cosa c'è svuotare l'olio dal differenziale mediante il tappo inferiore d’uscita dopo aver messo un contenitore sotto il differenziale, per raccogliere l'olio frusto, quindi aprite il tappo inferiore. Lasciate fuoriuscire tutto l'olio Dopo poco l'olio smette di uscire e il differenziale sarà vuoto.
Rimettete il tappo inferiore ed iniziate a riempire con l'olio nuovo attraverso il foro apposito in alto. Riempite fino a quando l'olio non fuoriesce dal foro del differenziale , rimettete il tappo. Ed il gioco è fatto!
Questa è la soluzione se per caso il tappo di riempimento non si svita; potete provare ad allentare uno dei bulloni che fissano il differenziale all'albero di trasmissione nella parte interna. Sceglietene uno che sia circa alla stessa altezza del foro di riempimento ed utilizzate dunque questo foro per introdurre l'olio nuovo. Ovviamente il foro sarà più piccolo di quello apposito, perciò l'operazione richiederò un po' più di tempo.


cos'è il differenziale bloccante?

Il differenziale è un dispositivo che riceve la coppia del motore da un albero e lo ripartisce su altri due, permettendo ad ognuno di essi di girare a velocità differente. L’albero secondario (d’uscita) costituisce il primo componente del differenziale, è dotata di un ingranaggio solidale con l’albero, chiamato "pignone", in presa con un altro ingranaggio, detto "corona" e decisamente più grande del primo. La corona, altro non è che la parte più esterna di una scatola cilindrica al cui interno vi è il differenziale vero e proprio. Questi due ingranaggi formano la "coppia conica" che prevede la rotazione ad angolo retto del movimento rotatorio degli alberi (un albero secondario longitudinale, che deve trasmettere il moto ai semiassi delle ruote che sono trasversali). Questa facoltà del differenziale, di trasferire la coppia motrice da una ruota all’altra, diventa un grave problema quando una delle due gomme perde totalmente aderenza. In questo caso, il differenziale tende, a causa della sua struttura, ed erogare il 100% della coppia disponibile alla ruota priva di aderenza, lasciandoci in panne nel fango. Per ovviare questo problema, si può inserire il blocco tramite un comando meccanico, ripartiscono rigidamente la coppia tra le ruote motrici. Ovviamente il bloccaggio manuale del differenziale va usato solo in casi di scarsissima aderenza, pena un eccessiva sollecitazione degli organi di trasmissione. Il differenziale bloccante, può essere elettricho, pneumaticho o idraulicho per rendere solidali i pignoni in uscita. Il meccanismo è di solito attivato manualmente con un interruttore o una leva, e quando è attivato entrambe le ruote girano alla stessa velocità. Se una ruota finisce in aria o perde aderenza, la potenza del motore finisce tutta sulla ruota d'appoggio.

Perché il riduttore si è bloccato?

Ogni tanto sul suzuki capita di rimanere con la leva del riduttore in posizione neutral bloccata, di conseguenza il mezzo non si muove. Il problema stà tutto in una semplice boccola in "plastica" che si rompe, proprio alla base della leva delle ridotte, si sbriciola e i pezzi bloccano il movimento del selettore.
Per ripartire dovrete eliminare i pezzi della precedente boccola rotta e ripristinarla con una nuova o autocostruita.



Benvenuto Anonimo


Iscrizioni:
Ultimo:   SteSamurai
 Nuovi di oggi: 1
 Nuovi di ieri: 2
 Complessivo: 11658

Chi è online:
 Iscritti:
01: Fabioacquaviva >
02: Leo86 >
03: SteSamurai >

 Visitatori Tot:90

I marchi ed i loghi usati sono di proprietà dei loro rispettivi proprietari, gli amministratori non sono responsabili dei messaggi inviati dagli utenti.
Copy by Simone Valerio and Andrea Fagiuoli since 01/01/05.
Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy
.: Original Theme (FiSubBrownsh Shadow) by Daz, modify by: Valerio Simone and Andrea Fagiuoli :.

CSS Valido! [Valid RSS]